Cerca
Close this search box.

Pesca dei piranha nella giungla amazzonica

Se la prima cosa che vi viene in mente sono acque infestate da piranha, denti affilati, una barca e qualcuno vestito da Indiana Jones, allora non siete lontani dalla realtà. Anche se i film hanno dato a questi animali una cattiva reputazione, la verità è che c’è molto di più di quello che si vede.

Se vi piace l’avventura, imparare a pescare i piranha sarà emozionante. Ma prima di andare a pescare, impariamo a conoscere questi pesci interessanti, a capire cosa mangiano, dove possiamo trovarli e perché dovremmo aggiungerli come attività per le nostre prossime vacanze.

Che cos'è esattamente un piranha?

I piranha sono pesci. Per questo sono ricoperti di squame, sono a sangue freddo, respirano con le branchie e si schiudono dalle uova. È un piccolo pesce con corpo rotondo e testa grande che vive in acqua dolce. Un piranha dal ventre rosso può crescere tra i 20 e i 38 cm di lunghezza (circa le dimensioni di uno spazzolino da denti).

Sono noti per i loro denti triangolari molto affilati. Il morso di un piranha può essere forte fino a 32 chili (70 libbre)! Si tratta di tre volte il loro peso. Per questo motivo devono sostituire i denti frequentemente e possono farlo in circa 100 giorni!

A piranha caught in the Amazon Rainforest.

Il nome deriva dalla popolazione indigena dei Tupi. È formato da pirá, che significa pesce, e sainha che significa dente; gli indiani usano la stessa parola per descrivere un paio di forbici. O pira nya, probabilmente letteralmente “pesce che morde”.

A metà del XVIII secolo, i portoghesi hanno fuso la parola in piranha.

I piranha hanno dei predatori?

Forse vi sorprenderà, ma questi pesciolini non nuotano mai da soli. Il Piranha ha una varietà di predatori come:

  • eroi
  • Cayman
  • serpenti
  • E le tartarughe, che sono il loro principale predatore.

Per questo motivo si trovano in gruppi per proteggersi dai predatori. Quando nuotano insieme, si tratta di un branco o banco, che di solito contiene circa 20 pesci.

Dove vivono i piranha?

I piranha vivono nei corsi d’acqua dolce e nei fiumi, soprattutto nel bacino amazzonico del Sud America. In Amazzonia esistono 20 specie di piranha. Il più grande è il piranha nero, lungo 12 pollici. Sebbene questo sia il loro principale habitat naturale, sono comuni anche in vari fiumi del Brasile, nelle Guianas e nel fiume Orinoco.

I piranha preferiscono acque in rapido movimento e con una temperatura calda, come 23-26°C (73-78°F). Inoltre, preferiscono acque chiare e bianche piuttosto che scure.

Cosa mangiano i piranha?

I piranha sono onnivori. In genere si nutrono di una combinazione di insetti, piccoli pesci, crostacei, vermi, lumache, piante acquatiche, carogne, semi e altro materiale vegetale. Si possono usare anche altri pesci, visto che non sono schizzinosi.

Nonostante quello che mostrano i film, alcune specie di piranha mangiano più semi che carne, ma la maggior parte dei piranha sono vegetariani perché si nutrono solo di piante. Naturalmente, se si presenta l’occasione, non si lasceranno sfuggire l’opportunità di catturare prede più grandi.

Ad esempio, se non c’è cibo da un po’ di tempo, è comune che si nutrano di qualsiasi animale riescano a trovare per mantenere la pancia piena, come uccelli o persino carne umana.

Quanto sono pericolosi?

Forse 32 kg di forza del morso non sono l’introduzione più confortante, ma questo fa dei piranha il più pericoloso carnivoro d’acqua dolce e ci dà l’idea che abbiano i mezzi per difendersi.

Secondo l’assistente curatore dei pesci dell’Acquario Nazionale di Baltimora, Ray Owczarzak, 300-500 piranha impiegherebbero solo 5 minuti per divorare tutta la carne di un essere umano del peso di 80 kg (176 libbre).

Tuttavia, i piranha di solito non attaccano gli esseri umani o altre forme di vita a meno che non si sentano minacciati o percepiscano l’odore del sangue.

Si possono pescare i piranha?

Sì. La pesca dei piranha è relativamente facile, sempre divertente e ideale per mangiarli alla griglia per cena o anche per pranzo.

Catturare, cucinare e mangiare i piranha sono attività normali per le popolazioni indigene dell’area amazzonica del Brasile (Sud America). Lo proveresti? Alcuni dicono che i piranha hanno un sapore salato!

Il piranha è piuttosto delizioso se arrostito su un fuoco aperto, ma può anche essere mangiato fritto, sfilettato a pezzi o addirittura crudo. La sua carne ha un leggero odore e una consistenza soda.

Dove si possono pescare i piranha in Brasile?

Il posto migliore per pescare i piranha è il fiume più lungo e abbondante del mondo, con una varietà di specie come il piranha dall’occhio rosso. Il maestoso Rio delle Amazzoni, con una lunghezza di 7.062 km (4.388 miglia), si trova in Sud America.

Guida alla pesca dei piranha in Amazzonia

Come si catturano i piranha?

Con una buona organizzazione e pazienza, pescare i piranha sarà un gioco da ragazzi. Ma prima, assicuriamoci di avere ciò che ci serve.

  • Una guida: Innanzitutto, e soprattutto, la pesca dei piranha viene praticata in Brasile come crociera fluviale, in barca o in canoa e con una guida esperta.
  • Esche fresche: Più fresca è l’esca, più facile è la cattura. Alcune buone opzioni sono granchi, copro, visceri o anche pesci vivi.
  • Una lenza, una canna e un amo: Le canne da pesca robuste sono estremamente importanti. Può comportare un costo aggiuntivo, ma non ve ne pentirete quando avrete provato il sapore dei piranha! Devono essere molto resistenti, in modo che il morso del piranha non possa romperli. La lenza deve sostenere un peso compreso tra 10-20 kg (22-44 libbre) e gli ami più adatti sono quelli dal 6/0 all’8/0. La guida deve essere in acciaio.

E alla fine del viaggio, chi lo sa? Alcune guide fanno addirittura bollire la carne della testa, in modo che possiate portare a casa il teschio e i denti come temibile souvenir!

Tecniche di pesca al piranha

  • Il movimento dell’esca deve essere su e giù.
  • Non appena si sente il morso del piranha, il movimento deve essere veloce, deciso e verso l’alto.
  • Fate attenzione a tenere saldamente la canna da pesca perché il piranha non rimarrà calmo nelle vostre mani. Cercherà di scappare, quindi dovete afferrarlo con decisione!
  • Non cercare di rimuovere il gancio con le mani. Per farlo in modo sicuro è necessario un paio di pinze.

Questa e altre attività sono incluse nel nostro Amazon Survival Tour. Prenotate subito sul nostro sito web per vivere questa esperienza!

Conclusione

Sì, il piranha è un animale pericoloso, ma anche piccolo. Si trovano in gruppi di massimo 20 esemplari dove mangiano carne o piante, nuotano insieme e si proteggono dai predatori che li minacciano.

Con i giusti accorgimenti, è possibile catturarli e mangiarli. Potete trovarli nel Rio delle Amazzoni e assumere una guida per non perdervi e per essere al sicuro durante il viaggio.

Siete alla ricerca di una vacanza indimenticabile? Allora prenotate subito il nostro Amazon Survival Tour e iniziate un viaggio straordinario. Avrete anche l’opportunità di pescare piranha con l’aiuto delle nostre guide e di imparare molti consigli di sopravvivenza nel cuore della giungla amazzonica.

Se siete alla ricerca di un’avventura unica nella vita, scegliete questo tour!